Gli idoli di oggi e l’esempio di Sant’Apollinare

Oggi, 21 luglio, la Chiesa ricorda sant’Apollinare, patrono dell’Emilia Romagna (la mia amata regione), oltre che di Ravenna.

Apollinare nacque in Siria e, dopo essersi convertito al cristianesimo, divenne discepolo di San Pietro, che seguì a Roma.

Fu proprio Pietro ad inviarlo a Ravenna, dove divenne vescovo; per circa vent’anni Apollinare evangelizzò l’Emilia e la Romagna e grazie a lui avvennero molte conversioni.

La sua fama lo rese bersaglio delle persecuzioni dei pagani, che cercarono di imporgli di offrire sacrifici a Giove: Apollinare si rifiutò affermando “non voglio sacrificare, meglio sarebbe usare del vostro oro e argento a sollievo dei poveri, invece di adoperarlo per onorare i demoni”.

In seguito al suo rifiuto fu percosso e obbligato all’esilio, ma dopo essersi salvato da un naufragio riuscì a tornare a Ravenna dove, per l’ennesimo rifiuto di sacrificare agli idoli, fu picchiato selvaggiamente e morì martire nell’anno 70.

Nel 534, nello stesso luogo del suo martirio, iniziarono i lavori per erigere la meravigliosa basilica di Sant’Apollinare in Classe, a lui dedicata.

Apollinare si rifiutò di fare sacrifici agli idoli… 2000 anni dopo gli idoli esistono ancora, hanno semplicemente cambiato nome, oggi si chiamano denaro, potere, successo, desiderio di onnipotenza, bisogno di affermazione e tanto altro.

Ci immoliamo a questi idoli? Cosa gli sacrifichiamo di noi, del nostro tempo, del nostro cuore, delle nostre energie?

Apollinare, prega perché la nostra fede sia grande e scegliamo -come te – di non destinare le nostre migliori energie agli idoli di oggi, ma di dedicare la vita a compiere la nostra vocazione: quel cammino unico e speciale che Dio ha pensato per ciascuno di noi!

 

Informazioni su elisa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.